La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

Unghie Naturali: riparale con la seta

Unghie Naturali: riparale con la seta

La riparazione delle unghie naturali dovrebbe essere una parte fondamentale del repertorio di ogni onicotecnica. Uno dei metodi principali è usare le fibre di seta per supportare l’unghia naturale durante il suo processo di crescita.

Le fibre di seta sono delle pellicole sottilissime, flessibili e prive di peso che, applicate sull’unghia, contribuiscono a riparare rotture e strappi dell’unghia naturale.
Il materiale è talmente impalpabile e delicato che, con la giusta tecnica, risulterà completamente invisibile quando si guarderà la superficie dell’unghia!

Ma qual è la giusta tecnica?
Prima di tutto bisogna rimuovere qualsiasi residuo di prodotto e preparare l’unghia come se si stesse per effettuare una ricostruzione. Una buona idea, prima di applicare il tessuto, è usare un disidratante.
Se il danno è tale per cui manca fisicamente un pezzo di unghia, è necessario colmare il dislivello con alcuni strati di colla per unghie (resina).
Quando l’area risulta liscia e uniforme, si passa leggermente il buffer e, dopo aver tolto la polvere di limatura, si ritaglia e si applica un pezzettino di fibra di seta.
Se la rottura è profonda, è bene rinforzare il “rammendo” con uno strato di fibra in più. Usando uno strato sottile di colla, bisogna ora far aderire perfettamente il tessuto all’unghia.

Come procedere a questo punto? Scoprilo leggendo l’articolo completo su Nailpro a pagina 68

Oltre alle unghie naturali anche le unghie ricostruite, nonostante la loro robustezza, posso rompersi: leggi qui le diverse opzioni per ripararle.

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO