La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

Smile - Cosmesi: non solo unghie

Smile - Cosmesi: non solo unghie

Una nuova opportunità di business è in arrivo dagli Stati Uniti... Si tratta di un innovativo trattamento per i denti che permette di ottenere un sorriso davvero invidiabile! 

Fino a qualche tempo fa, il bianchissimo sorriso ottenuto tramite questo specifico trattamento era prerogativa degli Stati Uniti.

Oggi non è più così! Il trattamento ha infatti "attraversato l'oceano" ed è approdato nel Regno Unito.
In queste pagine vogliamo parlare di come l'Inghilterra sia riuscita ad importare e a sviluppare questa novità destinata a diventare ben presto un must all'interno dei centri estetici e wellness.

Nel Regno Unito ne stanno parlando tutti. Sfogliando una rivista inglese di bellezza e cosmetica è impossibile non imbattersi nella grande novità.
Si tratta del "Laser Teeth Whitening System", un trattamento sbiancante per i denti in grado di offrire risultati davvero sorprendenti.
Vediamo meglio di che cosa si tratta, e come il trattamento è arrivato in Europa.

I pionieri della novità...

I veri pionieri del "Laser Teeth Whitening System" sono stati Dean e Lynn Menzies, una coppia di imprenditori provenienti da Glasgow, e Mark Smith, ex proprietario di SunQuest, azienda inglese leader nella produzione e commercializzazione di apparecchiature solari.?
Durante un viaggio negli USA, Dean notò che moltissime persone sfoggiavano perle bianchissime al posto dei denti. Attraverso qualche ricerca Dean si rese conto che tanta bellezza non era da attribuirsi alla generosità di madre natura, quanto piuttosto ad un lungo e meticoloso lavoro effettuato nel campo della cosmetica e della chirurgia dentale.
Ciò lo fece pensare...: "Tutto quello che fanno gli Yanks, noi possiamo farlo meglio!" disse Dean tra sé e sé. Questa considerazione lo motivò a tal punto che, al suo rientro, s'iscrisse a un impegnativo corso MBA (Master in Business Administration) all'università di Glasgow.
La tesi conclusiva trattava una tematica particolare, ossia "L'impatto delle tendenze del mercato americano sul mercato del Regno Unito".
La tesi era sì un'analisi del mercato in generale, ma quello a cui Dean pensava era un settore ben preciso: lo sviluppo del mercato del trattamento sbiancante per i denti!
La sua tenacia fu presto ripagata. Dean studiò a fondo il mercato del nuovo trattamento dentale, e si rese conto che in Europa tutto era ancora da fare, e che sarebbe stato un successo clamoroso.

Medicina e cosmetica: dov'è il confine?

Prima di continuare la storia di Dean e dello sviluppo del "Laser Teeth Whitening System" in Inghilterra, vogliamo fare una precisazione che sarà utile per comprendere meglio l'argomento di cui stiamo parlando.
Lo sbiancamento dentale è un trattamento cosmetico e non medico.
Per prodotto cosmetico s'intende tutto ciò che viene realizzato per essere applicato alle diverse parti esterne del corpo umano, ai denti e alle membrane mucose della cavità orale.
Lo scopo principale del prodotto o del trattamento cosmetico è quello di pulire, abbellire, modificare, profumare, proteggere e mantenere in buone condizioni queste parti del corpo, non quello di correggerne eventuali patologie.

La storia continua...

Una volta specificato che cosa s'intende per prodotto o trattamento cosmetico, e precisato che il trattamento per lo sbiancamento dentale non riguarda la medicina ma il settore dell'estetica, possiamo tornare alla vicenda del nostro Dean che, precisamente nel 2003, decise di aprire la prima SPA specializzata nel trattamento Laser-BriteTM Teeth Whitening.?
La sua intenzione era quella di perfezionare il trattamento, capirne a fondo le caratteristiche, studiarne gli effetti e le potenzialità e, dopo una prima fase d'approfondimento e pratica, cominciare a diffondere il trattamento in tutta la nazione.

Un problema da risolvere...

Il primo problema che Dean dovette affrontare fu il fatto che le apparecchiature per eseguire il trattamento laser venivano importate dagli Stati Uniti, e la distanza causava spesso ritardi nelle consegne, senza contare i danneggiamenti delle macchine durante il trasporto.

La soluzione migliore

Dean cominciò a pensare che sarebbe stato decisamente meglio se le attrezzature fossero state prodotte direttamente nel Regno Unito, evitando così gli inconvenienti dovuti al trasporto.
Quindi, insieme a sua moglie Lynn, che aveva alle spalle una grande esperienza nel settore della cosmetica, e con l'aiuto dell'imprenditore Mark Smith, Dean affrontò la questione della produzione delle macchine laser per il trattamento, e intraprese così questo business.
Dalla collaborazione tra Dean, Lynn e Mark nacque la SmileQuest, il primo centro europeo specializzato nella produzione di macchine per la cura cosmetica dentale.
L'intenzione era quella di vendere le apparecchiature ai centri estetici e agli studi dentistici, ma ben presto i promotori si resero conto che, creando una macchina dal design innovativo e moderno, dalla funzionalità elevata e dal peso ridotto, l'idea avrebbe non solo rivoluzionato la cosmetica dentale, ma avrebbe avviato un business molto interessante offrendo lo strumento ideale a tutti coloro che desideravano introdurre una vera novità fra i servizi del proprio centro.

Il debutto

Così, grazie alla collaborazione con un team di designer e di esperti dentisti, la prima macchina della SmileQuest vide finalmente la luce.
In sostanza, la macchina mette in azione un gel che sbianca i denti molto velocemente. Per i primi tre anni la macchina fu testata e perfezionata, e nel marzo 2005 il prodotto fece finalmente il suo debutto all'interno della SPA Laser-BriteTM.

Un successo garantito

Il segreto del successo della nuova apparecchiatura sta proprio nelle sue caratteristiche, e nel fatto che essa è facilmente collocabile in vari tipi di centro (non solo saloni di bellezza, ma anche SPA, palestre, solarium, etc.).
Infatti, queste macchine offrono l'opportunità ai gestori di inserire un nuovo servizio all'interno della propria attività già ben avviata e consolidata, senza dover apportare modifiche o rinunciare a spazi preziosi, e quindi senza rischiare troppo.
Le ridotte dimensioni e la maneggevolezza della macchina dà al gestore la possibilità di organizzarsi al meglio, e di effettuare il trattamento sui clienti dove e quando desidera.

La formazione è servita!

Il pacchetto d'acquisto della macchina comprende anche la formazione gratuita del personale presso uno dei centri di formazione di Glasgow, Manchester e Londra.
A questo punto, c'è un altro quesito che viene spontaneo porsi: per eseguire il trattamento sui propri clienti, è necessario avere una qualifica a livello medico?
La risposta è semplice: no.
Per eseguire il trattamento la sola condizione necessaria è quella di aver ricevuto una corretta formazione professionale relativa al trattamento stesso. Quindi: è sì necessario un training specifico, ma non una qualifica medica.
Ricordiamo ancora una volta che il trattamento sbiancante per i denti riguarda la cosmetica e non ha nulla a che vedere con la medicina.
La formazione, come dicevamo, è fornita dalla casa produttrice della macchina: dopo due giorni di corso intensivo tenuto da uno dei dentisti che collaborano con SmileQuest, il partecipante riceve il certificato di qualifica di "Smile Therapist", e può eseguire il trattamento continuando la propria specializzazione per proprio conto.
La cosa importante è che, in qualunque momento (ovvero anche dopo il corso di formazione), si può contare sul supporto del team di esperti a cui ci si può rivolgere in caso di necessità e dubbi.

Grande soddisfazione

Gli "Smile Therapist" con cui abbiamo parlato ci sono sembrati unanimemente soddisfatti rispetto a questo nuovo business.
Il guadagno è alto, poiché la domanda è davvero sorprendente, e i risultati del trattamento non deludono affatto!

E tu... che aspetti?

Abbiamo voluto presentati l'esempio dell'Inghilterra, ovvero la prima nazione europea che si è confrontata con questa grande novità nata oltreoceano.
L'idea è davvero ottima, e i risultati di un'ottima idea raramente deludono.
Perché non diffondere il trattamento anche in Italia, dove certamente la domanda non è inferiore rispetto a quella del Regno Unito?
L'idea ti stuzzica?
Noi ti abbiamo dato lo spunto... A te la realizzazione!

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO