La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

Tip-Overlay senza segreti

Tip-Overlay senza segreti

Sei una naildesigner appassionata del tuo lavoro? Ti piace metterti in gioco e confrontarti con altri professionisti? 

Il pluricampione europeo di naildesign Frank Schäberle ti svela tutti i segreti che è bene conoscere su una delle due tecniche più tipiche da gara:
la "ricostruzione con tip/ricopertura" o, in inglese, Tip-Overlay, con gel.

Partecipare ad una competizione è una meravigliosa opportunità per tutti i nail-designer che vogliono emergere e mettersi alla prova.
Anche chi non ottiene la vittoria, si arricchisce enormemente perché le competizioni insegnano molto, anche su ciò che è poi il lavoro di tutti i giorni in studio.

Da sempre le unghie ricostruite con formina e acrilico sono le protagoniste delle gare a livello mondiale, ma negli ultimi anni anche la tecnica Tip-Overlay con gel ha acquisito sempre più rilevanza.
Qualsiasi sia la tecnica con cui si decide di partecipare, è fondamentale conoscere le caratteristiche fondamentali che distinguono un lavoro degno di vittoria da uno mediocre.
Al momento dell'iscrizione informati in modo approfondito sui criteri e i metodi di valutazione che la Giuria Tecnica applicherà.

Meisternaegel 1  Meisternaegel 2

Durante la limatura le linee laterali devono essere perfettamente regolate.
Le competizioni richiedono una smaltatura perfetta. 

La modella

La scelta della modella è sicuramente il primo importantissimo passo verso una possibile vittoria.
Nella selezione della modella, osserva attentamente le sue mani e unghie:
il letto ungueale deve avere una perfetta forma ovale, senza lesioni o deformazioni e con una lunghezza minima di 12 mm.
Dita affusolate e graziose e una pelle uniforme rappresentano naturalmente un vantaggio.
Unghie affette da onicofagia o quelle con il letto ungueale corto sono da evitare in una gara, per le loro condizioni di base e perché non garantirebbero una ricostruzione perfetta.
Altrettanto importante è la "collaborazione" della modella durante la gara.
La modella deve essere sufficientemente informata sullo svolgimento della competizione prima che questa abbia inizio, dal momento della registrazione fino alla premiazione conclusiva.
Ciò ti aiuterà a concentrarti unicamente sul tuo lavoro in gara e non sarai costretta a darle spiegazioni o a rispondere alle sue domande.

La tip perfetta

Poiché nella ricostruzione con la tecnica Tip-Overlay con gel è possibile intervenire sulla forma compiuta solo in minima parte, cosa invece più praticabile per la ricostruzione con formina e pinching ("pinzaggio"), è fondamentale in gara scegliere e utilizzare le tips assolutamente perfette.
Osserva innanzi tutto che la tip abbia un'accentuata curva a C.
È vantaggioso scegliere delle tips trasparenti senza superficie d'appoggio, perché si adattano perfettamente al margine dell'unghia naturale senza dover impiegare troppo tempo per uniformare il gradino.

Il materiale da ricostruzione

Il materiale più indicato durante la competizione è quello autolivellante, più velocemente lavorabile e meglio gestibile.
Poiché in gara viene premiata non tanto l'effettiva portabilità dell'unghia, quanto il risultato estetico, non è necessario realizzare una struttura dell'unghia molto accentuata.
Anche ove sia richiesto un allungamento ottico del letto ungueale, il materiale consigliato è ancora quello autolivellante.

Tips & tricks

Il primo consiglio utile è quello di preparare le unghie naturali della modella prima della gara e della effettiva ricostruzione.
Accorciale alla lunghezza desiderata e rimuovi accuratamente le cuticole dal piatto ungueale.
Così, dopo il gong d'inizio, dovrai soltanto opacizzare le unghie e subito applicare le tips.
Dopo l'applicazione, se necessario, accorcia le tips.
Unghie troppo lunghe o troppo corte possono portare ad una decurtazione di punti.
Uniforma quindi il gradino con la lima, e rendi le tips il più possibile sottili.
Dopo la preparazione dell'unghia naturale con il prodotto disidratante e sgrassante e il primer, rivesti l'intera superficie con un sottile strato flessibile di gel.
Quindi puoi, se lo desideri e se è richiesto, eseguire l'allungamento / ottimizzare il letto ungueale con un gel opaco.
Modella ora la struttura dell'unghia ricostruita.
Dopo l'asciugatura regola la forma della ricostruzione con la lima.
Osserva le unghie dalle diverse prospettive: frontalmente, lateralmente e anche dalla prospettiva della modella.
Le linee laterali devono essere perfettamente regolate.

Punta french

Decidi con quale tecnica french lavorare, e con quale pensi di ottenere i migliori risultati.
Personalmente prediligo la tecnica di laccatura, nella quale si disegna la punta french applicando un gel bianco molto coprente sulla ricostruzione finita.
Dopo l'asciugatura sigilla l'unghia con un gel lucidante trasparente.

Applicazione dello smalto

Non solo una ricostruzione perfetta, anche una perfetta smaltatura è necessaria per salire sul podio dei vincitori.
L'intera unghia deve essere laccata con lo smalto fornito dall'Organizzazione, il risultato dovrebbe essere quello di un'unghia cresciuta non del suo colore rosa naturale ma di rosso.
Per ottenere la base ideale alla laccatura opacizza di nuovo la superficie dell'unghia sigillata.
La superficie opacizzata consente la perfetta applicazione dello smalto.
Fai attenzione ad applicarlo anche sulle linee laterali inferiori e sulla hair line.

Pulizia e trattamento

Prima della smaltatura pulisci accuratamente le unghie della modella con una spazzolina morbida e dell'acqua.
Non utilizzare una bomboletta spray! La polvere sollevata potrebbe poi depositarsi sullo smalto.
Infine, applica su unghie e cuticole dell'olio specifico.
L'olio deve essere applicato generosamente su tutta l'area trattata per dare sollievo alle cuticole inaridite.
Massaggia con cura fino ad assorbimento completo e ora... pronta per la Giuria!

Frank Schäberle,
titolare dell'azienda ABC Nailstore Stuttgart, in Germania, si è aggiudicato la vittoria nelle principali competizioni europee. 

È formatore tecnico, insegna in numerose scuole e tiene regolarmente workshop d'aggiornamento professionale.

Tip-Overlay - L'ABC

1

TipOverlay 1

Applica delle tips trasparenti sulle unghie naturali preparate in precedenza

2

TipOverlay 2

Rivesti le unghie con uno strato sottile di gel

3

TipOverlay 3

Esegui l'allungamento ottico del letto ungueale con del gel opaco

4

TipOverlay 4

Modella una struttura sottile e regola la forma delle unghie con la lima

5

TipOverlay 5

Crea la punta french e sigilla l'unghia con il gel lucidante.

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO