La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

French Style

French Style

La french manicure è senza dubbio la ricostruzione per eccellenza, realizzata da tutti i naildesigner e richiestissima in ogni studio. In acrilico e dalla smile line perfetta, con tip e ricopertura, naturale e lucida, ci sono molti modi per realizzare un'impeccabile french manicure.
Scopri come!

Al di là della tecnica con cui viene realizzata – acrilico, gel, fiberglass o naturale – la french manicure è bellissima e sempre attuale.
L'ampia gamma di prodotti oggi disponibili sul mercato consente di sperimentare e realizzare diverse tecniche, e di soddisfare i gusti individuali di ogni cliente.
Eccone dunque alcune per realizzare french manicure a regola d'arte.

French Naturale

Una tecnica semplice e veloce prevede la lucidatura e la verniciatura dell'unghia naturale.
Con un po' d'esercizio acquisisci manualità e riesci a realizzare la french nello stesso tempo che di solito impieghi per stendere lo smalto. Molto importante è scegliere i prodotti adeguati e, se lo desideri, "personalizzarli".
Per una french naturale puoi mescolare fra loro smalti diversi, ad esempio un bianco puro con un bianco opaco, fino ad ottenere la tonalità desiderata.
Anche l'aerografo consente di mescolare i colori e realizzare la french ideale per ogni cliente.
?Fai così:
sull'intera superficie applica un sottile strato di base coat a rapida asciugatura oppure uno smalto rosa. Il contrasto di colore fra punta e letto ungueale dà maggiore risalto alla smile line.
La realizzazione della punta bianca, tipica dello stile french, richiede una buona dose d'esercizio. La scelta del pennello adatto è sostanziale per ottenere un buon risultato.
Spesso i pennellini contenuti nei cappucci degli smalti non ci aiutano: molti sono troppo lunghi o troppo larghi per eseguire un lavoro di precisione. È quindi consigliabile testare diversi pennelli e scegliere il migliore, invertendo se necessario i cappucci di smalti diversi.
Oppure, puoi acquistare da un grossista i flaconcini vuoti (quelli che hanno i pennelli migliori) e riempirli con i tuoi smalti preferiti.
Applica lo smalto bianco sulla punta con movimenti precisi da destra verso sinistra, e ripassalo poi più volte dall'esterno verso il centro, fino ad ottenere una smile line proporzionata e senza sbavature.
In alternativa puoi stendere lo smalto bianco con un movimento ascendente e discendente e, dopo aver immerso la punta di un pennello sottile nel solvente, ripassa e definisci smile line. In questo caso la base deve essere naturale, il sovente rimuoverebbe infatti anche il base coat e lo smalto colorato.

French con Aerografo

L'aerografo, strumento di precisione costituito da una penna che spruzza il colore mediante un flusso d'aria compressa, permette di realizzare splendide e veloci french manicure.
Una volta terminata la ricostruzione o la manicure, rimuovi gli eventuali residui grassi o umidi dall'unghia.
Applica un base coat. Applica quindi, o spruzza, lo smalto rosa.
Prima di applicare le mascherine preformate (stencil), assicurati che la base sia perfettamente asciutta. I colori spruzzati con l'aerografo asciugano molto velocemente, e ciò facilita di gran lunga il lavoro.
Questa tecnica consente inoltre di ottenere diverse sfumature di colore regolando la distanza dello spruzzo dalla superficie dell'unghia: allontanandosi dalla superficie si ottiene un rosa tenue e delicato, avvicinandosi una tonalità più intensa.
E così per il colore bianco: l'intensità del colore varia a seconda della distanza dell'aerografo dalla superficie dell'unghia.
Per oftener smile line perfette con l'aerografo sono oggi disponibili appositi stencil. Se però la misura acquistata non dovesse andar ben puoi sempre utilizzare le normali formine in carta e adattarle allo scopo.
Applica dunque gli stencil e spruzza il colore bianco sulla punta.?
Completa il lavoro con uno speciale top coat per colori con aerografo, ricoprendo accuratamente anche i bordi liberi e l'estremità della punta.

Smalto French su Ricostruzione

Se una cliente ha già una ricostruzione ma desidera variarne il look, non è sempre necessario rifare da capo la ricostruzione o applicare la tip e la ricopertura. Se le unghie artificiali sono in buono stato è semplicemente possibile verniciarle.
Leviga le unghie fino a che la superficie sia completamente liscia, lava poi accuratamente le mani della cliente e passa l'apposito spazzolino per rimuovere ogni traccia di grasso o polvere prodotta dalla limatura.
Applica un base coat ed uno strato di smalto rosa.
Applica quindi lo smalto bianco sulle punte come descritto per le unghie naturali. Lascia asciugare lo smalto.
Per una maggiore durata applica, invece del top coat, un finish gel trasparente ricoprendo accuratamente anche i bordi liberi dell'unghia.

Ricostruzioni in Fiberglass o in Seta

La realizzazione di french manicure con questa tecnica è molto semplice:
incolla una tip bianca e applica come rinforzo la striscia di tessuto di fibra di vetro o seta. La ricrescita dell'unghia richiede però quasi sempre una nuova ricostruzione.
Esistono tuttavia tecniche alternative che permettono il refill e regalano "lunga vita" alle unghie artificiali.
Applica come di consueto le strisce di tessuto. Puoi lavorare con o senza tip.
Per realizzare un perfetto french look stendi un colore bianco o beige adatto sia alle unghie naturali sia ai prodotti per ricostruzione.
Stendi una resina rosa sull'intera superficie, e lascia asciugare.
Applica il colore bianco o beige come uno smalto sulla punta, per ottenere l'effetto french. Dopo circa 30 secondi il materiale è asciutto.
Immergi la punta di un pennello sottile nel catalizzatore e definisci la smile line.
Completa con una resina trasparente, ricoprendo accuratamente anche i bordi liberi e la punta. Come ulteriore finish puoi stendere uno strato di top coat trasparente.
Quando vi è ricrescita ed è necessario il refill, rimuovi completamente il materiale bianco.
Dopo aver limato e levigato le unghie puoi ricostruire la nuova punta.

Gel Colorati

Se desideri realizzare la french con del gel bianco e rosa puoi utilizzare le cartine millimetrate o applicare la tip e rivestirla di materiale.
Per una nuova ricostruzione ti consigliamo di utilizzare cartine trasparenti così che la parte inferiore dell'unghia asciughi meglio sotto la lampada UV.

French Tip e Ricopertura

I moltissimi modelli dalle diverse sfumature oggi in commercio consentono di ottenere un french manicure look veloce e accurato.
Scegli una french tip o una tip bianca, definisci la forma desiderata e ricopri con il materiale trasparente tutta la superficie.
Il materiale da ricostruzione deve essere assolutamente limpido. Alcuni acrilici o gel vengono impropriamente definiti "trasparenti" o "chiari", anche se contengono pigmenti, e ciò crea un antiestetico effetto lattiginoso e opaco.
Ci sono due tecniche per realizzare la french senza ricorrere alla polvere o al gel bianco per la punta.

Prima tecnica:
prepara la tip rimuovendo il punto di adesione e regolando con la limatura la forma della smile line. Prepara quindi l'unghia come di consueto.
Applica il mediatore di aderenza (primer) e lascia asciugare.
Crea una pallina di composto acrilico dalla consistenza molto fluida di colore rosa e lavorala con pressioni delicate ma decise del pennello sulla lamina ungueale e verso i bordi liberi, fino ad ottenere uno strato sottile e omogeneo.
Non appena il composto acrilico comincia ad asciugare, applica la tip esercitando una leggera pressione fino a completa asciugatura. Ripeti su tutte le unghie.
Procedi quindi alla limatura e alla levigatura, opacizzando le tips se necessario.
Applica infine il gel o l'acrilico trasparente e completa con la limatura.
In alternativa puoi utilizzare la resina, sempre nei colori rosa e bianco.
Seconda tecnica:
prepara l'unghia e applica la tip bianca, rimuovendo prima il punto di adesione.
Ricopri la punta fino alla smile line con il colore chiaro, e quindi la lamina ungueale con il colore rosa.
In alternativa puoi stendere prima il colore rosa e lavorarlo fino al bordo della smile line.
Applica infine il gel, l'acrilico o la resina trasparente.

Bianco su Bianco

Perché applicare un composto acrilico bianco su tip bianca?
Il metodo può sembrare insensato, al contrario ti permette di seguire perfettamente la smile line della tip e ottenere un risultato bello e accurato.
Crea una pallina di composto acrilico bianca e lavorala con il corpo del pennello.
Con la punta lavorala sottilmente sul bordo della smile line. Per evitare di rovinare la linea con la stesura del colore rosa, lavora prima tutte le punte e lascia quindi asciugare completamente.
Non dimenticare prima di sostituire il liquido utilizzato con del nuovo liquido, altrimenti l'effetto sarà opaco e lattiginoso.

Tags: Tecniche di Base

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO