La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

Il Trucco c'è ma NON SI VEDE!

Il Trucco c'è ma NON SI VEDE!

Unghie naturali sane sono la premessa necessaria per ogni ricostruzione, ma non sempre ci troviamo davanti a questo tipo di unghie. 

Spesso le unghie delle clienti sono caratterizzate da antiestetici difetti: rosicchiate, fragili, danneggiate o macchiate.
Trasformare le unghie problematiche in unghie bellissime è una delle sfide maggiori per ogni naildesigner.

Che cosa fai quando in negozio ti si presenta una cliente onicofagica?
Ti piacerebbe nasconderti nel retro bottega e scomparire?
E come reagisci di fronte ad una cliente con dita tozze e corte?
Le consigli dello smalto trasparente per non accentuare ancora di più le falangi, sebbene la cliente amerebbe indossare del colore sulle sue unghie?

Il trattamento delle unghie problematiche è certamente una sfida stimolante anche per i naildesigner più esperti.
Nel corso della mia carriera ho sentito molte volte delle scuse con le quali clienti con unghie problematiche venivano rifiutate, perché non si era certi di poter garantire un risultato finale perfetto.
Proprio le clienti con esigenze particolari cercano una mano esperta e professionale che sappia regalare alle loro brutte unghie un aspetto gradevole e ordinato, senza doverle più nascondere.

La premessa indispensabile per eseguire un "camuffamento" dei difetti dell'unghia è che il trattamento estetico non abbia effetti sullo stato di salute dell'unghia.
Nel caso di alcune modificazioni patologiche delle unghie, ad esempio le infezioni fungine, la ricostruzione è assolutamente da evitare.
Nel dubbio, consiglia alla cliente di sottoporsi ad una visita dermatologica, per accertare lo stato di salute dell'unghia. Se il medico dà il via libera, puoi procedere alla correzione del difetto.

Problemnaegel 1   Problemnaegel 2   Problemnaegel 3

           Striature               Macchie bianche            Onicofagia

Il trucco consiste nel creare un'illusione ottica con l'aiuto di un materiale per camouflage coprente. Così, ad esempio, si può mascherare un'unghia danneggiata o ricreare parti mancanti di un'unghia.
Tramite il rivestimento dell'unghia, i difetti estetici vengono così coperti, e il risultato può essere anche molto naturale.
Anche altri difetti, come una superficie irregolare?o striature rossastre causate da un'eccessiva limatura, possono essere camuffati adeguatamente. deve essere la ricostruzione, il pericolo di distacco sarebbe altrimenti elevato.

PREPARAZIONE

La preparazione è uguale per tutti i tipi di trattamento: dopo la pulizia e la disinfezione delle mani si spinge delicatamente indietro la cuticola.
Quindi la lamina ungueale viene opacizzata secondo la direzione della crescita, sgrassata e trattata con il primer previsto dal metodo di ricostruzione scelto.
Segui sempre attentamente le istruzioni indicate dall'azienda produttrice.

RINFORZARE LE UNGHIE FRAGILI

Per le clienti "ostinate" con la manicure classica, che prediligono l'effetto naturale e non indosserebbero mai una ricostruzione, e nel caso di piccoli problemi come unghie fragili e deboli e piccoli difetti come rotture, si può ricorrere ad un rinforzo dell'unghia naturale con i sistemi di wrapping in fiberglass o seta.

Step 1
Applica un sottile strato di resina sull'intera superficie dell'unghia.
Spruzza quindi la resina con l'attivatore.
Step 2
Posiziona una striscia di tessuto sull'unghia, larga quanto la lamina ungueale e di poco sporgente in prossimità del bordo libero.
Step 3
Applica di nuovo la resina e l'attivatore.
Step 4
Delinea ora la curva a C.
Applica la resina e l'attivatore sul lato superiore e sul lato inferiore dell'allungamento in tessuto.
Step 5
Accorcia, dai la forma e leviga l'unghia. Il rinforzo dell'unghia naturale con il sistema di wrapping è davvero molto resistente e può durare fino alla ricrescita dell'unghia.

CURE DI MANTENIMENTO

Le clienti con unghie problematiche dovrebbero recarsi nel centro con maggiore frequenza rispetto alle altre clienti.
Per riuscire ad affrontare per tempo eventuali problemi e garantire un aspetto gradevole dell'unghia, gli appuntamenti in studio dovrebbero succedersi ogni 7-10 giorni.
Nel caso delle clienti onicofagiche, che tendono a maltrattare anche le unghie ricostruite, è molto importante levigare i bordi e gli angoli ruvidi formatisi dall'ultimo appuntamento.
A seconda di quanto le unghie sono cresciute, può essere opportuno un nuovo set di unghie, invece del refill.

Se con la ricostruzione sono state coperte tutte le superfici irregolari, striature rossastre o macchie bianche, non c'è bisogno di particolari cure di mantenimento ma occorre semplicemente rispettare i normali tempi di refill.
Continua ad utilizzare del materiale da ricostruzione coprente fino a quando il difetto dell'unghia è completamente cresciuto.

Per la cura di mantenimento a casa è importante consigliare alle clienti di applicare quotidianamente un olio specifico per cuticole che non solo tratta la cuticola ma sostiene la stabilità dell'unghia naturale e dei prodotti da ricostruzione utilizzati.
Riuscire a coinvolgere le proprie clienti come "parte attiva" nella cura delle loro unghie significa creare un legame speciale fra naildesigner e clienti, che aumentano la fiducia in chi si prende cura di loro, e che abbandoneranno difficilmente.

Anita Lime-Sims
Naildesigner americana con 22 anni di esperienza professionale.

Riempire Parti d'Unghia Mancanti

Per la ricostruzione di parti di unghia mancanti o di unghie difettose (nel caso di crescita problematica, unghie rosicchiate, perdita parziale della lamina ungueale dopo un incidente) hai bisogno di un materiale da ricostruzione molto coprente, per ricreare l'illusione di un letto ungueale naturale allungato.
La ricostruzione può essere eseguita sia con il gel sia con l'acrilico, in questi casi personalmente io prediligo quest'ultimo.
Chi lavora con il gel dovrebbe scegliere un prodotto il più possibile stabile.
Fai attenzione che ci sia ancora sufficiente unghia naturale (almeno un terzo) in modo che la lamina uguale ricostruita trovi adeguata aderenza. Quanto più piccola è la porzione d'unghia naturale presente, tanto più corta deve essere la ricostruzione, il pericolo di distacco sarebbe altrimenti elevato.

riempire
1
Perché la compensazione artificiale dell'unghia mancante si adatti al tono della pelle della cliente, per ottenere quindi un effetto il più possibile naturale, puoi sperimentare e ricreare il colore ideale.
Scegli un rosa opaco e molto coprente come base e "coloralo" con le polveri rosa pallido, naturale o trasparente.

2
Proprio perché molta parte dell'unghia naturale manca, è quasi sempre impossibile applicare una formina o incollare una tip. Occorre allora lavorare il materiale direttamente sulla pelle.
Applica il materiale da ricostruzione sulla parte di unghia naturale presente e tiralo in direzione del bordo libero, ricreando artificialmente la forma della lamina ungueale.

3
Dopo l'asciugatura del materiale dai la forma all'unghia con la lima e applica lo smalto colorato.

Consiglio extra:
Perché non scegliere di decorare l'unghia ricostruita?
Durante il lavoro di ricostruzione proponi alla cliente una semplice decorazione di nailart, da sfoggiare in attesa che la sua unghia naturale ricresca.

Nascondere Piccoli Difetti

nascondere

1
Scegli un gel per camouflage coprente.
Eventualmente puoi miscelare tu stessa un po' di gel bianco con del gel rosa opaco, o del gel bianco con una punta di gel rosso.

2
Copri tutte le imperfezioni ottiche, es. superficie irregolare, striature rossastre o macchie bianche con il gel per camouflage, asciuga il materiale. In linea di principio questa tecnica rispecchia quella del camouflage nel trucco, atto a coprire foruncoli o altre imperfezioni della pelle.

3
Applica una formina, modella il bordo libero dell'unghia con un gel bianco e lascia asciugare.

4
Per nascondere i difetti in maniera discreta occorre dare all'unghia ricostruita un aspetto il più possibile naturale.
Se necessario ripassa una seconda volta il punto da nascondere con del gel rosa opaco, per rendere invisibile la correzione.

5
Completa la ricostruzione come di consueto, utilizzando un gel opaco.

6
Dai la forma all'unghia con la lima, opacizza e sigilla con il gloss gel.

Tags: Tecniche di Base

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO