La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

La Manicure Classica

La Manicure Classica

Molte donne continuano a preferire la manicure classica per dare risalto alle loro mani con uno stile sobrio ed elegante. Con delle offerte personalizzate per la cura delle unghie naturali potrete pertanto fare leva su una nuova fascia di clientela. 

La manicure che eseguite nel vostro centro serve semplicemente come base per i lavori di ricostruzione, o offrite la manicure delle unghie naturali come servizio a sé?

In caso di risposta affermativa alla seconda domanda, la vostra manicure include un bagno rigenerante delle mani?
E un massaggio di 15 minuti con una lozione idratante?
Dedicate abbastanza tempo all'esame delle unghie e ad una consulenza approfondita della cliente?
Eseguite la manicure in modo personalizzato per soddisfare le esigenze specifiche delle diverse clienti?
Utilizzate prodotti mirati per la rispettiva tipologia di pelle e d'unghia?

Quante domande... Ma non c'è da meravigliarsi, perché la manicure di oggi non può limitarsi ad un servizio standardizzato che segue regole predefinite, e ci vuole molto di più di una bella limatura e di una passata di smalto.

Per un attimo fate finta che il vostro centro sia invece un negozio di scarpe. Le vostre clienti possono trovare scarpe con il tacco alto, mocassini, sandali, stivali, ballerine e scarpe sportive. Anche se ogni scarpa ha uno stile diverso, ed è destinata ad uno scopo differente, si tratta pur sempre di scarpe. Lo stesso vale per la manicure.
Il servizio di base è in linea di principio sempre lo stesso, ovvero si puliscono le mani e le unghie, si rimuovono le cuticole, si tagliano e si limano le unghie affinché abbiano la forma desiderata, ed infine si termina il trattamento con la lucidatura o l'applicazione dello smalto.
Ma in qualità di nail-designer avete la possibilità di conferire un tocco personale alla vostra manicure. La flessibilità è la chiave del successo. Con trattamenti di manicure personalizzati non solo soddisferete le vostre clienti, ma potrete distinguervi dalla concorrenza proponendo offerte fantasiose.
Di seguito vi presentiamo alcuni elementi di base che potrete variare individualmente, ma che non dovrebbero mai mancare in una manicure eseguita a regola d'arte.

Preparazione

manicure spazzola

Prima di iniziare il lavoro è necessario compiere alcuni preparativi importanti. Tutte le superfici della postazione di lavoro devono essere pulite e disinfettate accuratamente.
Stendete un asciugamano pulito e disponete tutti gli utensili di cui avrete bisogno. La cosa migliore è disinfettare gli utensili in presenza della cliente, perché veda con i propri occhi che nel vostro centro si opera secondo ottimi criteri igienici, e si senta così in buone mani.
Prima di cominciare, lavatevi accuratamente le mani e chiedete alla cliente di fare lo stesso.
Pulite quindi le unghie con uno spazzolino asciutto e pulito.
Dedicate anche alla parte inferiore dell'unghia la massima attenzione: qui si accumula facilmente della sporcizia che può naturalmente contenere batteri o altri agenti patogeni.
Il prossimo passo importante: la disinfezione. Utilizzate un disinfettante specifico per eseguire un'accurata disinfezione sia delle vostre mani sia di quelle della cliente.
Se la cliente ha applicato uno smalto, rimuovetelo per esaminare lo stato delle unghie.
Cominciate quindi con la consulenza ed effettuate una dettagliata analisi delle unghie per capire se ci sono esigenze particolari e per decidere quali sono i prodotti ed i trattamenti più indicati.
Dopo aver ascoltato i desideri e le necessità della cliente, date inizio alla manicure vera e propria.

Bagno per Manicure: Sì o No?

Tradizionalmente, prima di un servizio di manicure, si effettua un bagno delle mani. Ci sono però opinioni contrastanti a tale riguardo.
Molti nail-designer preferiscono delle tecniche "asciutte", e non gradiscono immergere in acqua le unghie delle clienti prima del trattamento.
La ragione: le unghie assorbono del liquido, la cui quantità varia secondo la durata dell'immersione, e ciò comporta un leggero rigonfiamento del corpo dell'unghia.
Quando poi le unghie si asciugano, il corpo dell'unghia si ritira e si sgonfia leggermente.
Se si stende lo smalto prima della completa asciugatura, tale restringimento potrebbe causare delle fessure nello smalto e, dunque, una sua minor aderenza e durata.
Altri nail-designer decidono in base allo stato delle cuticole dell'unghia. Se è necessario molto lavoro sulle cuticole, effettuate un bagno delle dita per ammorbidirle e rimuoverle delicatamente.
Chi preferisce rinunciare ad un bagno delle mani utilizzerà un prodotto sciogli cuticole.

La Giusta Cura delle Cuticole

manicure cuticole

Dopo aver idratato le unghie ed aver ammorbidito la pelle, prendete uno spingi- pelle o un bastoncino d'arancio per spingere indietro le cuticole delicatamente.
Fate attenzione a non lesionare le cuticole. Sono una barriera importante che evita la penetrazione di batteri e di altri agenti patogeni. Se tale "argine di protezione" viene interrotto si potrebbero manifestare spiacevoli infiammazioni.
Non dovete assolutamente tagliare le cuticole con le forbici! Solo i residui di pelle duri e sporgenti saranno asportati con l'apposito tronchesino.

Limatura

manicure lima

Limate le unghie della cliente definendone la forma e la lunghezza desiderate.
Consigliatele la forma che meglio si addice alle sue mani.
Utilizzate delle lime con abrasività medio/alta (180 o 240).
Se le unghie della cliente presentano una superficie non uniforme, potete lisciarle con un buffer a politura fine.
Lavorate sempre nella direzione della ricrescita.
Diversamente potete applicare un prodotto di riempimento, se la cliente lo preferisce.

Momenti di Coccole

manicure coccole

Il prossimo step, che include il peeling ed il massaggio, è spesso considerato come un trattamento aggiuntivo.
Ma i naildesigner più furbi hanno capito da tempo che con delle cure extra per le mani, e soprattutto con i trattamenti anti-aging, si aggiudicano la preferenza della clientela.
Diversamente dall'usuale procedimento che vede il peeling ed i massaggi al termine della manicure, può essere sensato invertire l'ordine ed eseguire queste operazioni all'inizio.
Ecco perché: in primo luogo le clienti si rilassano durante il massaggio, e di seguito per l'intera durata del trattamento. In secondo luogo le lozioni per massaggio apportano una preziosa idratazione alla pelle ed alle unghie. Pertanto se sono trattate all'inizio con dei prodotti idratanti si avranno poi dei risultati certamente più belli.
Anche se la cliente desidera solo una "manicure di base", non dovreste mai dimenticare i servizi opzionali.
A questo punto, chiedetele se desidera l'applicazione di una maschera o di un bagno alla paraffina, per offrire alla sua pelle una cura speciale.

Sprint Finale

Rimuovete ora i residui grassi dalla superficie per preparare le unghie all'applicazione dello smalto.
Strofinate il corpo dell'unghia con un dischetto di cellulosa e con un nail cleanser.
In alternativa, sciacquate semplicemente le unghie con un po' d'acqua e sapone. Se possibile non impiegate acetone ed alcool, questi potrebbero lasciare una pellicola oleosa sul corpo dell'unghia che diminuirebbe l'aderenza dello smalto.

È giunto ora il momento dell'applicazione di un prodotto trattante e dello smalto.
Come esistono diverse tipologie di pelle e di capelli, anche la costituzione e lo stato di salute delle unghie varia da individuo a individuo.
Soprattutto nel caso di unghie problematiche, come le unghie sottili o fragili, dovranno essere impiegati prodotti curativi specifici.
La stesura dello smalto è certamente uno dei servizi aggiuntivi al trattamento di manicure più richiesti.
In numerosi studi rappresenta una componente fissa della manicure di base, ma in alternativa è anche possibile offrire un trattamento di lucidatura dell'unghia naturale.
Se dopo la manicure la vostra cliente non ha bisogno di un particolare trattamento curativo, potete utilizzare l'usuale base coat e top coat.
Il colore dello smalto viene scelto dalla cliente, ma potete in ogni caso consigliarla adeguatamente, ad esempio tramite un campionario di colori.
Prima di stendere lo smalto colorato, applicate uno strato sottile di base coat. Fate attenzione che anche il bordo libero dell'unghia sia interamente coperto.
Stendete due strati di smalto colorato, cospargendolo sempre anche sul bordo libero. In questo modo diminuisce il pericolo che lo smalto si distacchi velocemente.
Prima di applicare lo strato di smalto successivo, fate asciugare leggermente il primo.
Terminate con uno strato di top coat.

Importante: non dimenticate la vendita dei prodotti!
Al termine di un trattamento appagante la cliente è senz'altro ben disposta ad acquistare la crema idratante per le mani che voi le avete consigliato, o lo smalto che, ha appena scoperto, le sta d'incanto...!

Checklist Materiali di Lavoro

Ecco tutto l'occorrente per eseguire una perfetta manicure di base:

• Solvente per smalto e dischetti.

• Tronchesino per cuticole, set di lime, bastoncini da manicure.

• Bacinella/vasca da idromassaggio per manicure con acqua calda, detergente per mani ed unghie.

• Piccoli asciugamani in spugna.

• Olio trattante per unghie, prodotto sciogli cuticole.

• Peeling per mani, spazzolini per massaggio; eventualmente, maschera/impacco per mani, spatola, protector-bag, guanto termico.

• Lozione o crema per mani.

• Lima lucidante.

• Smalto, stick correttore per smalto.

Step by step: la Manicure Classica in 30 minuti

1
Pulire e disinfettare accuratamente tutte le superfici della postazione di lavoro.

2
Disinfettare le proprie mani e quelle della cliente.

3
Disinfettare minuziosamente gli attrezzi di lavoro in presenza della cliente.

4
Coprire la postazione di lavoro con un asciugamano pulito.

5
Preparare per ogni cliente delle lime e dei buffer nuovi, che è possibile conservare insieme alla scheda personale della cliente.

6
Per ogni nuova cliente redigere una nuova scheda, ed effettuare un'analisi dettagliata dell'unghia.
Consultare invece la scheda già stilata per la cliente abituale, e seguire i trattamenti già avviati.

7
Immergere prima la mano sinistra, poi la destra, in una bacinella da manicure riempita con acqua calda e un sapone specifico.
La durata varierà tra i due e i cinque minuti secondo la struttura dell'unghia.

8
Limare le unghie definendone la forma e la lunghezza.

9
Applicare un prodotto sciogli cuticole per ammorbidire, e rimuovere le cuticole con l'ausilio di una spatola, di un bastoncino o di uno spingipelle.
Asportare eventuali residui di pelle con l'apposito tronchesino.

10
Applicare un olio per unghie eseguendo un leggero massaggio con le dita.

11
Il massaggio: accompagnare il massaggio con della musica rilassante, spegnere la lampada di lavoro e parlare il meno possibile.
Chiedere alla cliente di chiudere gli occhi per un paio di minuti. Potrà così, anche se solo per qualche istante, dimenticare lo stress quotidiano.
Massaggiare premendo verso l'alto, ed effettuare il movimento di ritorno senza pressione, conservare sempre il contatto corporeo con la cliente.

12
Preparare una selezione di prodotti per il mantenimento e la cura a casa, concordare un nuovo appuntamento e preparare il conto.

13
Solo a questo punto, se la cliente desidera la stesura dello smalto, sgrassare le unghie con un solvente apposito ed applicare lo smalto del colore prescelto.
Si eviterà così che la cliente rovini lo smalto ancora fresco mentre estrae i soldi dal portafoglio, e lasci lo studio non completamente soddisfatta del servizio ricevuto.

Tags: Tecniche di Base

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO