La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

La Ricostruzione Cambia Forma

La Ricostruzione Cambia Forma

Il gel in tubetto - anche chiamato "gel ad alta viscosità" - ha fatto il suo ingresso nel mondo nail da poco meno di un anno, ma è già riuscito a rivoluzionare i canoni della ricostruzione unghie. Al momento attuale, sempre più aziende lo stanno producendo e lanciando, e sempre più onicotecniche stanno cominciando a usarlo, rimanendone conquistate. Ma cosa rende unico questo metodo?

COS'È IL GEL "IN TUBETTO"?
Come suggerisce il nome, questo gel si distingue innanzitutto per l'essere conservato all’interno di un tubetto da cui viene “spremuto” fuori (benché ne esistano anche varianti in vasetto). Come il gel tradizionale, va polimerizzato in lampada LED o UV. Mentre la formulazione dei prodotti da ricostruzione varia (anche sensibilmente) da brand a brand, questi gel ibridi sono generalmente costituiti da un simile mix di tecnologie derivate da oligomeri e polimeri, chiamato "tripolimero". Il risultato è un prodotto dall’applicazione più semplice, che permette una scultura dell'unghia estremamente veloce e richiede un minore lavoro di limatura rispetto ai metodi tradizionali. Tutti pregi che fanno sì che il gel "in tubetto" intimidisca meno il principiante rispetto agli altri sistemi di ricostruzione. 
Oltre a essere un valido alleato per nail designer alle prime armi, questo gel di nuova generazione si prefigura come l'alternativa perfetta per chi da sempre fatica a trovare la giusta ratio polvere-liquido con l'acrilico, ma anche per chi non ama l’indisciplinatezza e la consistenza liquida e appiccicosa del gel. Inoltre, non emette odori forti come l’acrilico e non genera picchi di calore sulle unghie come il gel, migliorando in modo significativo il livello di comfort della cliente durante la seduta.

APPLICAZIONE, POLIMERIZZAZIONE, RIMOZIONE
L'elevata viscosità del gel in tubetto consente di applicarlo (direttamente o con l'ausilio di un'apposita spatola) su tutte e cinque le unghie contemporaneamente, per poi modellarle una ad una e farle polimerizzare tutte insieme. Prima di iniziare a lavorare il prodotto, però, è necessario inumidire il pennello con una speciale soluzione che ne facilita il modellamento, lasciando all'operatrice tutto il tempo di cui ha bisogno per lavorare senza temere che il prodotto coli sulle cuticole o sui valli. L'importante è non eccedere con il liquido, perché c’è il rischio che il prodotto si sollevi: le setole del pennello non devono esserne completamente "inzuppate", ma bagnate quel tanto che serve per far sì che il gel non rimanga loro appicciato.

Continua a leggere per scoprire tutti i segreti dell'applicazione e della rimozione di questi nuovi gel: li trovi a pagina 60 di Nailpro.

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO