La sezione tecnica di Nailpro:
metodologie di lavoro, patologie dell’unghia, zoom sui nuovi prodotti.

Escrescenze Sospette

Escrescenze Sospette

Le verruche appresentano una condizione cutanea molto comune ed estremamente contagiosa. Tipicamente spuntano su mani e piedi, ma possono formarsi anche in altre parti del corpo. Come detto, a caratterizzare questo disturbo è l'elevato livello di contagiosità: è sufficiente il contatto pelle a pelle per trasferire il virus che le provoca da un soggetto a un altro. 

Trattandosi di un problema così diffuso, ti capiterà senz'altro di incontrare svariate clienti colpite da verruche nel corso della tua carriera. Sei sicura di sapere come comportarti in questi casi? 

Partiamo dalle basi. Quando parliamo di “verruche” ci riferiamo a escrescenze simili a “bozzi” che possono crescere sia all’esterno che all’interno della pelle. Queste formazioni cutanee sono causate dal contatto diretto con il papilloma virus umano (HPV), una famiglia di virus molto comuni che penetrano nell’organismo attraverso dei tagli (anche impercettibili) nella pelle. Il nostro corpo risponde all’invasione aumentando la produzione di cellule cutanee, generando così l’escrescenza che noi chiamiamo verruca. Molte persone entrano in contatto con il virus quando ancora sono bambine, sviluppando una sorta di immunità quando raggiungono l’età adulta; invecchiando, però, questa immunità va via via scemando.

Le onicotecniche si imbattono soprattutto in alcuni tipi di verruche: la verruca comune, che compare solitamente su mani, braccia o gambe; la verruca plantare, che spunta sulle piante dei piedi; la verruca periungueale, che colpisce le unghie o il letto ungueale.

Non è tuo compito diagnosticare clinicamente una verruca o qualsiasi altra patologia cutanea a una cliente, per quanto la tentazione possa essere forte e benché tu l’abbia riconosciuta con certezza; la diagnosi è un compito che spetta al medico. Questo non vuol dire, però, che tu non sia tenuta a controllare come si presenta la pelle della cliente. Al contrario: prima di iniziare qualunque servizio, esegui un check up accurato di mani e/o piedi e fai con lei una chiacchierata conoscitiva approfondita. 

Se hai il sospetto che si tratti di una verruca, parla alla cliente con tono rilassato, calmo e premuroso. Evita esclamazioni come “Oddio, cos’è questa roba?” e scegli un’espressione più neutra, come: “Mi sembra di notare un’escrescenza sospetta. Per essere sicuri che non si tratti di nulla, le consiglio di consultare il suo medico”.

Ti trovi di fronte a una probabile verruca: continuare o sospendere il servizio? Scoprilo a pagina 80 di Nailpro.

Tags: Nail Clinic

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO