Consigli e approfondimenti sul mestiere di onicotecnico,
la gestione del centro nail e il rapporto con la clientela.

Guida al Rebooking

Guida al Rebooking

Come professionista nail, sai benissimo che l’unico modo per far quadrare i conti a fine mese è avere un’agenda piena di appuntamenti; ovviamente anche le clienti che entrano casualmente nel tuo centro sono fonte di guadagno, ma per assicurare al tuo business una buona solidità è essenziale che tu possa contare su una base di clienti regolari che fissano i loro appuntamenti da una volta all’altra. È il cosiddetto “rebooking”, meccanismo  di ri-prenotazione che ha molto a che fare con la fidelizzazione della clientela. 

Una ragionevole quota di rebooking dovrebbe aggirarsi intorno al 40%: sembra un numero abbastanza semplice da raggiungere, eppure molto spesso convincere la cliente a prenotare fin da subito l’appuntamento successivo non è un’impresa semplice. Talvolta questa difficoltà è dovuta all’incapacità di introdurre l’argomento nel modo giusto, magari per la comprensibile paura di un rifiuto: per aiutarti a superare questo scoglio abbiamo raccolto qualche strategia infallibile per convincere le clienti a non uscire dal centro senza prima aver fissato data e ora della seduta successiva. Sei pronta a sperimentarle fin da subito? 

Quando l’obiettivo è spingere la cliente a prendere un appuntamento successivo, il tempismo è importantissimo: si sconsiglia, ad esempio, di menzionare la cosa a inizio trattamento. L’argomento andrebbe tirato fuori in un momento propizio, che veda la cliente particolarmente ben disposta nei tuoi confronti; non essere troppo diretta, ma limitati a insinuarne l’idea nella sua mente. Ascolta attentamente quello che la cliente ha da dire e spingila con naturalezza a parlarti degli impegni che la aspettano e degli eventi a cui ha in programma di partecipare, predisponendola così a pensare al futuro collegandolo al momento attuale (ovvero il servizio che stai eseguendo). Ecco perché il momento ideale per parlare di rebooking è verso la fine del trattamento: la cliente è mentalmente predisposta all’idea, e tu hai avuto tutto il tempo della seduta per capire che tipo di persona hai di fronte e in che modo introdurre l’argomento con lei. 

Più riesci a entrare in sintonia con le tue clienti, più facile sarà convincerle a fissare un nuovo appuntamento. Per rafforzare il rapporto cliente/operatrice, prova a seguire la “regola del 15-15”: durante il servizio, limita le chiacchiere su temi personali a 15 minuti - lasciando ovviamente che sia la cliente a parlare di più - e per altri 15 minuti guida tu la conversazione su argomenti più professionali.

Come fare a ottenere il massimo da quei 15 minuti di conversazione professionale? Scoprilo a pagina 26 di Nailpro.

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO