"I Dossier di nailpro.it
ogni mese, per tutto il mese, una raccolta di
articoli focalizzati su un tema particolare

What’s Your Style?

What’s Your Style?

Scopri come la personalità può influenzare l’arredamento di un salone.

ENTRI IN UNO DI QUESTI SALONI E TI SENTI IMMEDIATAMENTE A CASA.
L’arredamento, le luci e la musica sono tutte perfette rappresentazioni dei proprietari, che con successo hanno dato agli spazi una personalità: la propria. 

salon style

Glamorously HOLLYWOOD

COLOR Salon and LifeSpa + Salon
di Michael Boychuck
Titolare: Michael Boychuck

FAI DUE PASSI DENTRO IL SALONE DI MICHAEL BOYCHUCK A LAS VEGAS E TI SEMBRERÀ DI ESSERE TRASPORTATA IN UN ESCLUSIVO PARTY HOLLYWOODIANO DOVE LA STAR SEI TU. L’ultima hit di Rihanna suona in sottofondo e Boychuck si muove a tempo mentre crea una delle sue opere d’arte. A Las Vegas non ci si ferma mai, e questo si sposa alla perfezione con la personalità dinamica di Boychuck. La sua carica di energia è responsabile della totale reinvenzione dell’arredamento del salone in pieno stile “città del peccato”. “Il mio stile è trendy, si nutre della cultura popolare e attinge molto da Hollywood” ammette Boychuck. “Sono un ragazzo della West Coast e questo si riflette nel mio stile.
Quando non è all’opera al LifeSpa + Salon by Michael Boychuck o al COLOR Salon del Caesars Palace, si diverte a seguire le imprese della sua squadra del cuore di basket o a guardare Jason Bourne che insegue i suoi nemici in TV. Ma non temete: lo stile di vita apparentemente ordinario di Michael non si riflette nel suo salone, che al contrario è decisamente sopra le righe. L’ambiente è chic, predisposto per viziare e coccolare i clienti nel modo migliore possibile. “Volevo che il mio salone fosse esteticamente gradevole, ma anche cool, così ho preso in considerazione ogni singolo aspetto: l’illuminazione, l’apertura degli spazi, la location e la musica contribuiscono tutti a creare una vibrazione positiva.
LifeSpaOgnuno dei saloni di Boychuck ha un tema particolare. Il COLOR Salon è caratterizzato da scintillanti lampadari di cristallo, infissi vintage, splendidi specchi con cornici intarsiate e uno schema cromatico in cui predominano il bianco, il grigio e i riflessi metallici. “Il salone è stato concepito per avere una dose minima di colore” spiega Boychuck. Questo consente a parrucchieri e manicurist di vedere la tonalità della carnagione dei clienti sotto la luce migliore. La boutique di lusso LifeSpa + Salon offre un LifeSpa2arredamento rilassante ma dai colori vibranti che crea un ambiente trendy e adatto a ogni esigenza. Tuttavia, è la casa di Boychuck che esprime pienamente la creatività sua e di sua moglie. “Ogni stanza ha un tema differente: il mio studio si ispira allo sport, la camera da letto è incentrata su Marilyn Monroe. La nostra casa e i due saloni sono due mondi completamente diversi - i saloni hanno un classico stile hollywoodiano, mentre la nostra casa è più eclettica.

BANGZ250

Passato e PRESENTE

Bangz Salon & Wellness Spa
Co-titolare Dominick Sansevero

NELLA VITA C’È CHI INSEGUE E CHI, INVECE, È UN LEADER: DOMINICK SANSEVERO È SICURAMENTE IL SECONDO. “Preferisco creare il mio stile personale piuttosto che seguire le mode” dice. “Posso passare da un look da biker con barba incolta e chioma disordinata a un completo di sartoria, con i capelli pettinati all’indietro e il viso perfettamente rasato - amo avere uno stile versatile.” Fatte queste premesse, è naturale che il suo salone segua questa ideologia (e sembri essere uscito da una scena del suo film preferito, Il Padrino). “Il nostro salone è unico negli USA - abbiamo trasformato una vecchia chiesa in uno spazio arioso e moderno che mantiene però l’atmosfera di un tempio antico.
Bangz Interior2 I soffitti a volta circondati da finestre colorate e gli archi portanti rendono omaggio all’arte di Picasso e alla sua capacità di rendere le forme. “Quando entri ti sembra di essere finito in un museo. Dal punto di vista architettonico, l’edificio da solo è già un’opera d’arte” dice Sansevero. “Abbiamo mantenuto alcuni banchi originali della chiesa, usati ora come sedute nell’area lounge e nella zona d’attesa. Questa soluzione ci ha permesso di legare l’eredità storica
Bangz Ratail Reception Area con lo spazio moderno.

Benché Sansevero giuri che si tratti di una coincidenza, sia la sua casa, sia il suo salone a Montclair, New Jersey, hanno un’impronta fortemente storica e fondono insieme passato e presente. “La mia casa è stata costruita nel 1780 e la chiesa riconvertita a salone risale all’incirca al 1870” spiega Sansevero. “Ho cercato di creare un buon mix di elementi di design moderni mantenendo al tempo stesso intatta la struttura e l’artigianato dell’epoca.”   

DSC00805

Una Pura CAREZZA

Polish Salon
Co-titolari Natalie Peters, Vicki Peters e Kim Tucker

Aprire un salone di bellezza richiede tempo, talento e pazienza. Per Vicki Peters, Kim Tucker e Natalie Peters ci sono voluti tutti e tre gli elementi per rendere perfetto il loro salone a Brea, California. “Ognuna di noi aveva un’idea in testa per il proprio spazio personale, ma abbiamo fatto lo sforzo di progettare un luogo che avesse un’immagine coerente,” dice Vicki. “La nostra aspirazione non era quella di aprire un centro nail, ma quella di creare uno spazio che fosse davvero perfetto per fare ciò che amiamo: decorare le unghie. Il nostro obiettivo era trovare un luogo ideale per tutte e tre, adatto a far prosperare il nostro business in un ambiente libero, sereno, creativo, confortevole e semplicemente nostro.
Proprio come nelle intenzioni, l’atmosfera è tale da metterti subito a tuo agio. “Niente qui dentro ti fa pensare ad un salone standard: non ci sono sedili per pedicure allineati lungo la parete, né la classica serie di tavoli da manicure tutti uguali” spiega Vicki. In compenso, si possono trovare eleganti sedie e poltroncine rigorosamente black & white, lampadari di cristallo che ricreano perfettamente la luce naturale, e una palette di colori che tocca il blu Tiffany, il turchese e il verde. Ciò che non si trova, invece, è il disordine. “Ognuna di noi ha sul proprio tavolo dei graziosi contenitori bianchi e neri in cui riporre i prodotti e gli strumenti usati, in modo da mantenere uno standard di ordine e pulizia costanti” dice Vicki. “Odio vedere quei tavoli da manicure sommersi di materiale; anche il piano di lavoro deve essere in linea con l’ambiente, perché riflette il tuo modo di lavorare ed è un importante biglietto da visita.
DSC00808 Benché il salone riesca a riunire in modo peculiare i gusti personali delle tre titolari, c’è ancora un grosso motivo di disaccordo. “Credo che il jazz sia il sottofondo musicale migliore per lavorare, ma quando non sono in salone, Kim e Natalie attaccano con i pezzi rock!” ammette Vicki. Gusti musicali a parte, le tre donne hanno grande dedizione verso il proprio lavoro. “Ogni giorno ci ripetiamo quanto siamo felici nel nostro salone e quanto amiamo essere qui,” riflette Vicki. “Quante persone possono dire lo stesso del proprio posto di lavoro?

di Cheryl Crosby
Dicembre 2017


ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO